Il mirtillo è un arbusto molto comune nei boschi e lungo i sentieri nelle zone montane dell’Italia. Se ne contano varie specie ma quella più ricca di benefiche proprietà è la Vaccinium Myrtillus.

 

Il mirtillo presenta un fusto alto e ramoso, radice serpeggiante e foglie ovali caduche di colore verde pallido e finemente nervate. I fiori sono bianchi o leggermente rosati e le bacche di color rosso o violaceo.

 

Il mirtillo nero contiene diversi elementi come tannini, zuccheri, sali minerali, flavonoidi, vitamine A, C, vitamine del gruppo B e mirtillina. Quest’ultima, grazie alla sua capacità di ridurre la permeabilità dei capillari e rafforzare i vasi sanguinei, rende il mirtillo un ottimo alleato per il trattamento dei disturbi circolatori e contro la fragilità capillare.

 

Grazie alla presenza di vitamina A, C, B (in particolare B1, B2 e B3) e sali minerali (calcio, fosforo, ferro, sodio e potassio) al mirtillo sono riconosciute proprietà antiossidanti in grado di inibire la formazione di radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare.

 

Inoltre, le antocianine contenute nel mirtillo, ovvero sostanze appartenenti alla classe dei flavonoidi, sono in grado di migliorare la vista e aiutare gli occhi nelle loro funzioni, soprattutto in condizioni di scarsa luminosità, e conferiscono al frutto un effetto antisettico, utile nel trattamento di diarrea e cistite.

 

Per contribuire al benessere dell’organismo, i frutti freschi del mirtillo dovrebbero essere consumati spesso e in grandi quantità ma se si intende agire su delle problematiche specifiche è opportuno assumere un integratore alimentare capace di assicurare un quantitativo di principi attivi molto più rilevante.

 

 

Eliosnatura consiglia...

 

Mirtillo Concentrato: succo concentrato di mirtillo.